Skip to content

17 settembre 2007
Gli hanno fatto le scarpe.

La foto mi sembra adatta a mantenere ancora l’anonimato.
La storia sui libri, chi la capisce?
I rimasugli bisogna andarli a cercare nelle periferie, nelle campagne semi abbondonate dove solo un autobus arriva, sfrecciando nel nulla carico di vecchietti pendolari e qualche turista avventuriero.
Ma la storia dov’è? Dove vengono nascoste le sue schegge? Come se facessero paura.
Basta. Non voglio aggiungere nulla. Nulla. Non voglio rileggermi e sembrare ancora una volta un coglione.

Rendiamo tutto più semplice, facciamo solo un semplice quiz idiota. Tanto questa è diventata la storia, un test a risposta multipla (a crocette insomma). E allora ditemi, quegli stivali…

Chi?
Dove?
Quando?

Annunci

From → Archivio

13 commenti
  1. anonimo permalink

    tom yorke

    giardino di casa sua

    all’ ora del thè…

    bender

  2. volso permalink

    gli stivali di tom yorke?

    eh eh…

  3. snksnk permalink

    Dovrebbero essere gli stivali di Stalin, quel che resta del monumento… scrivi bene davvero, complimenti

  4. volso permalink

    un punto per sciummunu (grazie per lo “scrivere”). Gli stivali sono di stalin. Ma…Dove? E che fine ha fatto il resto?!?

  5. snksnk permalink

    Ungheria, il resto è stato sfasciato utilizzato contro i cararmati russi stessi nella metà degli anni cinquanta.

    La storia è il mio debole, specie quella del novecento…

  6. volso permalink

    beh sei l’unico che si è sforzato eh eh

  7. Misiu permalink

    beh io lo sapevo che eri stato in Ungheria quindi nonmi sono pronunciato…
    poi non credo ai quiz

  8. Cellardoor permalink

    è in Ungheria, è stalin ed è agosto.

    lo deduco tutto dal taglio splendido e chiarificatore della foto.

  9. anonimo permalink

    pure io mji sono impegnato…e sono anche il primo ad aver commentato…

    bender

  10. volso permalink

    bender tu vinci una soldo di cioccolato va bene?

  11. anonimo permalink

    si

    bender

  12. yuai permalink

    io la storia sui libri in effetti non la capisco.. preferirei essere andata in Ungheria anche io.

  13. angulusridet permalink

    …ahimè gli uomini spesso non capiscano il valore delle testimonianze storiche!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: