Skip to content

19 giugno 2008

Imparare una lingua straniera è per me, in un certo senso, una missione impossibile.
La mia mente è radicata assolutamente nell’italiano, ma sopratutto al mio italiano, fatto di errori, incogruenze, inesattezze.
Io mi esprimo per errori, ma errori dovuti al flusso non controllato del mio pensiero.
E poi, a dirla tutta, sono errori che mi divertono. I miei lapsus sono diventati il mio passatempo preferito.
Perchè dico certe cose? E non arrossisco neanche. I miei errori a volte mi sembrano più veri delle parole esatte.
E non chiamate Freud. Almeno, non per i lapsus, ma forse un accenno di egomania.

Annunci

From → Archivio

Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: