Skip to content

birra&melatonina

10 maggio 2013

“E se mi facessi una canna, una canna e una sega?”
Così un personaggio di Pazienza.
In un periodo in cui molti sembrano bighellonare e giochicchiare con la vita, per un motivo o per un altro, o perché con le spalle al muro, il fatalismo un po’ sudicio risulta valido, genericamente valido. A volte.
Nel tentativo di stare ad almeno uno sputo di distanza rispetto quella generazione piuttosto mediocre e triste che marcia verso il futuro. Verso modelli distopici di consumo, culturali e sentimentali.
E comunque, purtroppo, lontani da Pazienza. E comunque sempre sulla barricata, resistenza passiva, avanti a birra&melatonina.

Annunci

From → Roma

Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: