Skip to content

Oggi

23 dicembre 2015

Mi sono svegliato alle 6.40, suoneria del cellulare Sea Breeze, la percepisco al primo vibrare, come se fossi sull’allerta da quando chiudo gli occhi, all’una di notte, alle undici, alle tre. Passo dieci minuti a respirare lentamente, sotto il lenzuolo colorato, un reperto ormai storico della lavanderia di casa, un reperto donato da mia madre, anzi in prestito. Avrà una decina di anni almeno, questo lenzuolo.
Ho ricompattato il mio corpo, esploso sul materasso, sparpagliato, dissanguato, solo. Un ordinario oggi qualsiasi sul pianeta terra, per i fortunati dominatori occidentali.
Alle 6.50 scendo le scale del soppalco, pericolosamente scricchiolante, per arrivare sul divano. Vivo in una stanza con soppalco, come uno studente in modalità lussuosa. Ho un soppalco bellissimo, che viene battuto solo da quello che ho a Cosenza, a quasi 3000 km di distanza.
Devo lavorare, è un imperativo categorico, una grande multinazionale mi ha concesso grandi responsabilità, grandi libertà e lo stipendio di uno sfigato, quello sufficiente ad aprirsi un mutuo trentennale.

Accendo il computer, osservo le mie mani, ancora sfilettate, come fossero tocchi di aringhe bianche. Qui il sole è un assente cronico, giustificato, sono pallido, con grande stizza dello stile carneo degli italioti.
Nonostante lo stato malconcio, la carne fresca aperta, raggiungo la tensione massima, ogni mio muscolo sotto controllo per l’obiettivo finale: accendo il computer, la procedura, la vpn, le password, il software di controllo, il software per aggirare il controllo, il login.
Clicco qua e là, in automatico, sono in perfetto orario, con 3 minuti di anticipo mi trovo connesso al network di una delle più grandi fornitori di servizi nel campi del turismo di tutto il pianeta terra, per clienti umanoidi.

Alzo il volume al massimo, le notifiche per ogni stronzata possibile che possa accadere sul personal computer aziendale e mi stendo sul divano, sistemo il cuscino e tiro su la coperta, già pronta, vicino al bracciolo.

Mi addormento.

 

Annunci

From → Roma

Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: