Skip to content

Bob

30 agosto 2016

Un uomo corre verso il tram, tutto fresco e luccicante, che aspetta i 4 sfigati del momento.
È uguale a Bob Polsen, non solo ciccione, ma con le tette da donna grassa e flaccida. Riesce ad arrivare in tempo, ad anticiparlo una 60enne dal passetto corto e veloce che gli tiene aperta la porta.

Il tram riparte e si aggiunge all’ultimo un barbone, anche lui panzone, con una barba (ma dai) bianca, foltissima, lunga, biblica. Ma la porta è già bloccata, non si apre, lui appena se ne accorge alza un braccio e inveisce, ma piano piano, apre la bocca ma è muto. È a rallentatore, vedo la mano scendere e risalire, ogni movimento prende almeno 2/3 secondi. Chissà come è vivere ad un ritmo del genere. Chissà come è scopare così.

Io intanto mando un selfie a mio padre, l’unico come me sveglio alle 4.30 e mi risponde che non gli sembro esattamente in forma.
Salgo sul bus e per due fermate di fila mi sbattono in faccia la pubblicità di Bridget Jones 3. Una quarantenne repressa che nessuno le ha detto che i due tipi se li può anche fare contemporaneamente, senza moine e senza nemmeno raccontarcelo al cinema.
Siamo nel 2016, quante storie.

Annunci

From → Trasferta

Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: